Blog: http://DedalusEvelyne.ilcannocchiale.it

Ampolle.

-L'ambrosia cola dal tuo volto

stillata in gocce rapide e impazienti

raccolgo il nettare in coppe fragili

e stringo le bende fra i denti.

 

Sgorga il rubino inondando il silenzio

e questa tua mano si tinge di nuovo.

La fervida Signora esige una risposta

che tu non donerai.

Pubblicato il 28/3/2011 alle 21.6 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web