Blog: http://DedalusEvelyne.ilcannocchiale.it

Brescia

Per le vie di questa città mi ritrovo a dialogare.
Né con me stessa, né con la nebbia.
Parlo al cuore di questa città, stretto troppo a fondo nel filo spinato.
La mattina la città sussurra, spesso la ignoro con le cuffie nelle orecchie; 
ma lei fa le ore piccole e al sorgere del sole borbotta e si lamenta.
Le parlo sul finire del mattino, in quelle ore dimenticate da tutti, relegate ad una finestra sporca e ad una tenda scolorita. 
Quelle ore fatte per affacciarsi ad un balcone e sorridere a quegli sparuti passanti, dal passo malfermo e lo sguardo al cielo.
Amo questa città a Dicembre, quando mi regala neve per custodire attimi malcelati.
Amo questa città a Gennaio, quando sperpera piogge gelate per mantenere il ricordo di dolcezze rare.
Amo questa città a Marzo, quando si risveglia dal torpore e arrossisce sentendosi viva.
Amo questa città a Maggio, quando nasconde l’imbarazzo per mostrare il suo cuore a chi non appartiene.
Amo questa città a Giugno, quando distribuisce abbracci e consapevolezze disequamente. 
Amo questa città a Luglio, quando impone più freddo che a Novembre. Nell’animo.
Odio questa città ad Agosto, quando tutta questa luce mi impedisce di leggere negli occhi di chi mi circonda la verità di una storia dimenticata, i sentimenti vuoti a rendere di chi mi dona solo banali palpitazioni ormai svalutate.

Pubblicato il 18/9/2011 alle 17.18 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web