Blog: http://DedalusEvelyne.ilcannocchiale.it

-Occhi

Occhi che crescono, 

occhi che non hanno paura di incontrarsi perché 
vi hanno da mostrare solo rabbia.
Gesti studiati e calcolati, 
ma petti troppo costretti e tavoli che separano come trincee.
Mani fredde che tremano, 
si raggomitolano e si riducono ad un impersonale tocco.
I discorsi buttati,
le risate ricercate e il nulla come risultato delle lacrime ormai talmente stufe di cadere da rimanere ben serrate nei bulbi oculari.
Solo le contrazioni di uno stomaco tradiscono 
la tristezza di una sedia vuota ancora calda.

Pubblicato il 10/5/2012 alle 21.2 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web